11 Luglio 2019

Molteni Farmaceutici e Titan Pharmaceuticals annunciano l’autorizzazione all’immissione in commercio per Sixmo

Dopo il parere positivo del CHMP dell’EMA dello scorso aprile, anche la Commissione Europea (“CE”) in data 20 giugno 2019 ha rilasciato l’autorizzazione all’immissione in commercio per SIXMO. La decisione della Commissione Europea, in base alla quale Molteni ha ricevuto l’autorizzazione all’immissione in commercio, si applica ai 28 stati membri dell’Unione UE. 

La società farmaceutica toscana infatti, secondo l’accordo sottoscritto a marzo con Titan, si è assicurata i diritti per l’Europa della Proprietà Intellettuale della tecnologia Pro Neura correlata a SIXMO, la Marketing Authorisation di SIXMO presso EMA, e quindi il diritto esclusivo di commercializzare il prodotto in Europa, e in altri Paesi del Commonwealth, Medio Oriente e Nord Africa.

Il nuovo farmaco, costituito da un ‘impianto sottocutaneo che rilascia il principio attivo buprenorfina per  6 mesi, andrà a introdurre un cambiamento importante nel trattamento della dipendenza da oppioidi. SIXMO è indicato per i pazienti adulti clinicamente stabili, che non richiedano più di 8 mg al giorno di buprenorfina sublinguale, all’interno di un trattamento medico, sociale e psicologico. 

Giuseppe Seghi Recli, Amministratore Delegato di Molteni, ha così commentato: “Siamo soddisfatti della decisione della Comunità Europea ed entusiasti per il lancio di Sixmo nella Unione Europea. La registrazione di Sixmo segna il nostro ingresso nel mercato dei prodotti a base di buprenorfina “long acting”, rafforzando la nostra leadership nell’area terapeutica del addicition La prospettiva di lanciare il prodotto progressivamente in tutti i paesi dell’Unione Europea ci permetterà il raggiungimento di uno degli obiettivi di crescita più significativi del piano di sviluppo strategico in Europa dei prossimi cinque anni”.