“DAL 1892
UNA REALTÀ
IN CONTINUA
EVOLUZIONE”
“DAL 1892
UNA REALTÀ
IN CONTINUA
EVOLUZIONE”

L'AZIENDA


TECNOLOGIE

LE AREE TERAPEUTICHE

NEWS E MEDIA

Fanno parte della storia di Molteni Farmaceutici anche i suoi eventi, i riconoscimenti, i traguardi ottenuti, qui restituiti attraverso i comunicati stampa e la rassegna stampa.

23 Maggio 2019
Costipazione indotta da oppioidi (OIC): Shionogi e Molteni siglano un accordo per la commercializzazione in Italia e Polonia di Rizmoic (l’innovativa molecola naldemedine)
SHIONOGI e MOLTENI Farmaceutici annunciano di aver concluso un contratto per la commercializzazione in due importanti mercati europei Italia e Polonia, di Rizmoic® (naldemedine) farmaco utilizzato per il trattamento della costipazione indotta da oppioidi (OIC) nei pazienti adulti precedentemente trattati con un lassativo. >> Leggi tutto

30 Aprile 2019
Molteni Farmaceutici e Titan Pharmaceuticals annunciano l’adozione del parere positivo dell’EMA per SIXMO (6 months treatment buprenophine implant)
Molteni Farmaceutici e Titan Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ: TTNP), annunciano oggi che il Comitato dei medicinali per uso umano (CHMP) dell’EMA, l’agenzia regolatoria europea, ha adottato parere positivo per l’autorizzazione all’immissione in commercio del prodotto medicinale SIXMO, impianto di buprenorfina. >> Leggi tutto

ARCHIVIO NEWS

MAPPA

CONTATTI

SEDE LEGALE
L. MOLTENI & C. DEI F.LLI ALITTI SOCIETAʼ DI ESERCIZIO S.P.A.
SOCIETÀ UNIPERSONALE
S.S. 67 – Località Granatieri 50018 – SCANDICCI (FI)
Partita Iva e Codice Fiscale 01286700487

Nr. Iscrizione Registro Imprese di Firenze 01286700487 Nr. REA Firenze 261974
Capitale sociale €uro 3.563.125.= interamente deliberato sottoscritto e versato
Socio Unico al 100% Industriale L. Molteni & C. S.r.l.

UFFICI COMMERCIALI
Corso Italia 2 – 50123 Firenze
Via Lepetit 8/10 – 20124 Milano
Tel. +39 055 73 61.1 ra
Fax +39 055 72 00 57


CONTATTA MOLTENI FARMACEUTICI
Importante: l’azienda non risponde a domande relative alle terapie farmacologiche.
I pazienti che hanno domande sulle terapie dovranno rivolgersi al proprio medico curante.

Contattaci Segnalazione Eventi Avversi Lavora con noi